Presidenziali 2017 – date delle elezioni

Quando sono stati i 2017 presidenziale? Come sono stati organizzati? Il calendario elettorale e il corso della campagna presidenziale che porta alla elezione di Emmanuel Macron.
Presidenziali 2017 - date delle elezioni

giorni sondaggi

Le date esatte delle elezioni presidenziali 2017 sono stati fissati in occasione del Consiglio dei Ministri del 4 maggio 2016. Il primo turno è stato fissato a Domenica 23 Aprile 2017 mentre il secondo turno è tenuta il Domenica 7 Maggio 2017.
La legislazione 2017 avrà luogo a poche settimane dopo le elezioni presidenziali.

A causa della differenza di tempo, nel secondo turno, gli elettori hanno votato Sabato 6 maggio nella Polinesia francese, Guadalupa, Martinica, Guyana, Saint Pierre e Miquelon, Saint-Barthélemy e Saint-Martin. Nel 1 ° turno, hanno votato Sabato, 22 aprile.
Le elezioni presidenziali francesi si sono svolte a pochi mesi prima delle elezioni federali tedesche del 2017. Si svolgono 6 mesi dopo le elezioni negli Stati Uniti nel 2016, che ha visto la vittoria di Donald Trump.

il nostro video

Il consiglio di Eric Roig, direttore e fondatore di droit-finances.net

Dibattito tra le due torri

Un dibattito tra i due finalisti, Marine Le Pen e Emmanuel Macron, ha avuto luogo durante questo periodo tra i due turni, il 3 maggio. E 'stato moderato dai giornalisti Christophe Jakubyszyn (TF1) e Nathalie Saint-Cricq (France 2).

Programma e professione di fede

I programmi dei due candidati al secondo turno delle presidenziali possono essere scaricati on-line in formato PDF. Queste professioni di fede inviati agli elettori per posta.
  • Scarica la professione di fede di Marine Le Pen;
  • Scarica la professione di fede di Emmanuel Macron.

Annuncio dei risultati

I risultati sono stati annunciati dai media da 20 pm la sera di ogni votazione. Ma non era stime ufficiali e risultati.

I giorni dei risultati ufficiali da parte del Consiglio costituzionale sono rispettivamente impostati al 26 aprile 2017 per i punteggi del primo turno e il 17 maggio 2017 per quelli del secondo turno.

Per condurre la Francia, il nuovo presidente della Repubblica, Emmanuel Macron, avrà bisogno di una maggioranza nell'Assemblea Nazionale. Ciò richiederà che il suo movimento (e dei suoi potenziali alleati) ha vinto anche le elezioni parlamentari del giugno.

Lista dei candidati

Il secondo turno del 7 maggio snocciolato i due candidati qualificati nel 1 ° turno: Marine Le Pen e Emmanuel Macron. Entrambi i candidati sono venuti in alto il 23 aprile, rispettivamente:

  • 24.01% dei voti per Emmanuel Macron;
  • 21.30% dei voti per Marine Le Pen.

11 candidati correvano nel primo turno delle elezioni presidenziali.

La lista definitiva dei candidati è conosciuto dal 18 marzo, quando la registrazione dei 500 rinvii è stata chiusa dal Consiglio costituzionale. La lista dei candidati per il primo turno delle presidenziali è stata la seguente (in ordine alfabetico):

  • Nathalie Arthaud (LO, LO);
  • François Asselineau (Unione Popolare Repubblicano, UPR);
  • Jacques Cheminade (Solidarietà e Progresso, SP);
  • Nicolas Dupont-Aignan (Francia Alzati, DLF);
  • François Fillon (repubblicani, RS);
  • Benoit Hamon (Partito Socialista, PS);
  • Jean Lassalle;
  • Marine Le Pen (Fronte Nazionale, FN);
  • Emmanuel Macron (in esecuzione, EM);
  • Jean-Luc Mélenchon (Fronte di Sinistra, FG);
  • Philippe Poutou (Nuovo Anti-Capitalista partito-NPA).

La pubblicazione ufficiale della lista dei candidati presidenziali è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 21 marzo al 2017.

A seguito di un annuncio fatto il 22 febbraio, François Bayrou - che era un candidato alle ultime tre elezioni presidenziali - non starà per queste elezioni. L'ex candidato Modem radunato per la candidatura di Emmanuel Macron.

Inoltre, il candidato ecologista Yannick Jadot ha formalmente ritirato la sua candidatura il 23 febbraio a seguito di un accordo con il candidato socialista Benoît Hamon.

Condizioni per votare

Per votare per il presidente, è necessario avere la nazionalità francese, essere importante, godere i vostri diritti civili e politici ed essere registrati come elettori. In linea di principio, è necessario registrarsi nelle liste elettorali prima del 31 dicembre 2016 serata per poter votare nel 2017. Ma le eccezioni esistono, tuttavia.
Maggiore protetto da un provvedimento di tutela o curatela può votare per il presidente.

liste elettorali

Se recente trasferimento, è necessario registrarsi nelle liste elettorali del nuovo comune. Se non lo fai, si voterà nel centro storico, a meno che lei ha scritto al largo delle sue liste elettorali.

Per controllare che sia bene nelle liste, è necessario contattare la tua città per telefono, alcuni comuni (Parigi, Lione, Marsiglia ...) per realizzare queste iniziative on-line sui loro siti web. Appelli sono possibili a votare se non si è nelle liste, e il vostro vecchio municipio non notifica del vostro radiazioni, vedere e fa appello a votare in caso di privazione dei diritti civili.

scheda di votazione

Se non riesci a trovare la vostra scheda elettorale, niente panico: controllare le formalità per poter votare in caso di schede elettorali perse.

Distanza di voto

Per votare per il presidente, è necessario andare al seggio elettorale o votare per delega. Non è possibile votare per posta o internet.

delega

Se non si poteva arrivare al tuo seggio elettorale il giorno delle elezioni, si potrebbe ancora votare per delega (vedere che cosa fare).

Si noti che nelle zone A e B, il giorno del 1 ° turno è caduto durante le date della Pasqua 2017. Gli abitanti di queste zone è andato in vacanza il giorno delle elezioni potrebbe quindi configurare un proxy per votare.

voto bianco

schede bianche sono contati nel presidenziale. Il loro numero si distingue da voti nulli. Vedere le regole e contare il voto bianco per il presidente.

Ore di polling

I seggi aprono alle 8 del mattino. Un cambiamento significativo è avvenuto dopo il 2017 presidenziali: il programma di chiusura sondaggi è ora fissato a 19 ore in tutti i comuni. Tuttavia, le esenzioni locali sono possibili per chiusura delle attività il 20 ore.

In precedenza, l'orario di chiusura è stato generalmente fissato alle ore 18 in debolmente pubblico o moderatamente popolata e 20h nelle grandi città. Questa nuova regola ha lo scopo di evitare fughe nei primi racconta a 18h prima che la chiusura delle urne in tutte le città.

francese all'estero

Il francese all'estero potrebbe votare per il presidente se sono inclusi nella lista elettorale consolare. In caso contrario, è ancora possibile votare in Francia per coloro che su un elenco di elettori per un comune francese, tra cui dare proxy.

Gli espatriati francesi sono registrati automaticamente nelle liste elettorali consolari come sono iscritti nel registro dei francesi di fuori della Francia. Se non si è sul registro, si può sempre chiedere la registrazione su una lista elettorale consolare contattando l'ambasciata o il consolato.

In linea di principio, la data del voto dall'estero francese è attaccato lo stesso giorno che per i vivi francese in Francia. Così al 23 aprile (1 ° turno) e il 7 maggio (2 ° turno). Tuttavia, a causa della differenza di tempo, i sondaggi si terranno rispettivamente il 22 aprile e il 6 maggio per gli espatriati che vivono nelle Americhe.

Controllo dei voti

Per evitare il rischio di frode o interruzione del voto, circa 2.000 delegati al ruolo del Consiglio costituzionale è stato quello di monitorare il funzionamento dei seggi elettorali. Questi delegati sono scelti tra i magistrati amministrativi e giudiziari.

Referenti

Per quanto riguarda le ultime elezioni presidenziali, i candidati erano tutti insieme almeno 500 sponsorizzazioni eletti per convalidare la loro candidatura. Con un cambiamento nel 2017: ora, le firme vengono trasmessi direttamente al Consiglio costituzionale da parte dei firmatari eletti. Le nuove sponsorizzazioni sono stati pubblicati, come e sul sito web del Consiglio, almeno due volte a settimana. La prima pubblicazione è avvenuta il 1 ° marzo.

Il termine ultimo per la presentazione delle sponsorizzazioni è stato fissato per Venerdì 17 marzo a 18 ore. Il Consiglio costituzionale ha pubblicato i numeri finali di firme ciascun candidato il giorno successivo (Sabato 18 marzo). L'elenco dei candidati è stato poi ufficialmente pubblicata nella Gazzetta ufficiale.

Tempo di conversazione

Le norme in materia di lingua candidati di tempo sono stati modificati dal presidenziali 2017. Fino al 10 aprile, un principio di equità aveva sostituito il vecchio principio di uguaglianza.
Per garantire che i mezzi di comunicazione ben rispettato questo principio di equità, CSA ha tenuto conto della rappresentatività dei candidati. Questo è stato determinato attraverso i risultati delle elezioni degli ultimi anni, così come le indagini di sondaggisti. E 'stato anche considerando il contributo di ciascun candidato per l'animazione del dibattito elettorale.

Questo principio di equità era applicabile alla data di inizio ufficiale della campagna, impostata al 10 aprile 2017. Tuttavia, nelle due settimane precedenti alla prima votazione, ciascun candidato ha beneficiato della stessa quantità di tempo in supporti a prescindere dalla sua presunta importanza elettoralmente: questo è il ritorno del principio della parità di tempo di parola, che durò fino alla fine della campagna del 1 ° turno, fissato per Venerdì 21 aprile a mezzanotte .

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare le regole di distribuzione e il conteggio del tempo di parola per i candidati presidenziali.

dichiarazione patrimoniale

Ognuno dei 11 candidati alla presidenza ha dovuto presentare la sua dichiarazione dei beni con l'Alta Autorità per la trasparenza della vita pubblica (conti e libretti bancari, immobili, titoli, assicurazioni sulla vita, ecc). Nuovo dal presidenziale: Tutte le dichiarazioni dei candidati possono ora essere visualizzati online su internet tramite il sito web del HATVP. Le dichiarazioni patrimoniali sono on-line dal 22 marzo 2017. Erano aperti fino alla data di 1 torre da cui restano disponibili solo le dichiarazioni dei due candidati rimasti.

Per ulteriori informazioni e accesso alle dichiarazioni dei candidati, puoi consultare le regole per la dichiarazione patrimoniale dei candidati per le elezioni presidenziali nel 2017.

costi della campagna

I finanziamenti per la campagna di ciascun candidato è soggetto a rigide regole di controllo. Massimali applicabili agli importi dei costi della campagna, parte dei quali possono essere rimborsate dallo Stato in base al punteggio del candidato. Vedi regole e rimborsi campagna presidenziale.

Data di primaria

Tra i repubblicani, in Europa Ecologia - I Verdi e il Partito Socialista primaria si sono tenute prima che l'ordine presidenziale di designare un candidato che rappresentano rispettivamente il partito diverso nel primo turno delle elezioni.

Repubblicani (LR)

Tra primarie repubblicane ha avuto luogo lo scorso novembre. Le loro date sono state fissate al 20 novembre 2016 (primo turno) e il 27 novembre 2016 (2 ° turno).

Durante il primo turno, François Fillon è arrivato ben prima del voto davanti a Alain Juppé. Il secondo turno così snocciolate due candidati. Questa è l'ex primo ministro Nicolas Sarkozy (che è stato eliminato al 1 ° turno) ha vinto le elezioni con un chiaro vantaggio su Alain Juppé.

Questo voto non è stato riservato ai membri LR. Ogni elettore potrebbe effettivamente votare nel diritto primario e centro quando soddisfaceva alcune condizioni. Vedere quanto bene primario voto destra.

Partito Socialista (PS)

primaria socialista ha avuto luogo alla fine di gennaio 2017.

Il primo turno è stato fissato per il 22 gennaio 2017. I due candidati principali sono Benoit Hamon e Manuel Valls.

Questo è Benoît Hamon, che alla fine ha vinto al secondo turno (con il 58% dei voti) una settimana dopo, Domenica 29 Gennaio

EELV

Il candidato dell'Europa Ecologia - I Verdi è stato anche nominato dal suo partito dopo un primario. E 'Yannick Jadot che ha vinto la candidatura il 7 novembre.

23 Feb 2017, il candidato ecologista infine ritirato la sua candidatura a favore di quello del candidato PS, Benoît Hamon.

Crediti fotografici: © Atlantis - Fotolia.com
Presidenziali 2017 - date delle elezioniScarica questo articolo (PDF)
Pubblicato da Matteo-B. Questo documento intitolato "presidenziale 2017 - date delle elezioni» da Fare Finanza (Droit-finances.commentcamarche.net) è soggetto a copyright.Qualsiasi riproduzione o rappresentazione totale o parziale di questo sito con qualsiasi procedimento, senza espressa autorizzazione è interdite.charger questo articolo (PDF