Rivelatore di fumo obbligatoria: cosa dice la legge

Rivelatore di fumo obbligatoria: cosa dice la legge

Un rilevatore di fumo (DAAF) deve sempre essere installato in tutti i locali residenziali. Scadenze, costi, sanzioni ... Aggiornamento sulle regole e gli obblighi degli inquilini e proprietari legali.

L'installazione di un rilevatore di fumo, chiamato ufficialmente avvertimento Autonoma rilevatore di fumo (DAAF), è obbligatoria in tutte le abitazioni residenziali. Questo è quello che risulta dalla legge n 2010-238 del 9 marzo 2010, che aveva progettato di generalizzare questo tipo di sistema di allarme antincendio entro cinque anni.

scadenza

Inizialmente, rilevatori di fumo devono essere installati in appartamenti e case prima 9 Marzo 2015 (e quindi al 8 marzo 2015). Di fronte ai problemi di indisponibilità, sia DAAF e installatori, il legislatore ha prorogato il termine al 1 ° gennaio 2016. Ma era un termine di lavori di posa o di installazione, non acquisto. In altre parole, il proprietario di una casa doveva essere adempiuto agli obblighi di legge, se:

  • l'acquisto di un rilevatore di fumo o di firmare un accordo di acquisto prima 9 marzo 2015
  • di installarlo prima di 1 GENNAIO 2016.

Queste norme relative al rinvio della installazione obbligatoria sono stati formalizzati dalla legge Macron del 6 agosto 2015.

il nostro video

Il consiglio di Eric Roig, direttore e fondatore di droit-finances.net

Act e gli obblighi legali

alloggio in questione

Tutti i locali di abitazione sono interessati da questo nuovo obbligo, sia esso residenza primaria o secondaria, abitazione edifici o case private, uso esclusivo o parziale, l'alloggiamento è vuota o occupato dal proprietario o affittuario.

Punto importante: la legge richiede l'installazione di un solo rilevatore di fumo per unità. Tranne alloggiamento a diversi livelli (case duplex) in cui si è richiesto per piano.

Inquilino o il proprietario

E 'responsabilità di casa del proprietario di installare il rilevatore di fumo, sia padrone di casa o casa. In alloggi in locazione, per cui è il proprietario che deve installare il prodotto al suo rilevatore di spese il cui corretto funzionamento è controllato durante l'inventario.

Quando la custodia è essere affitto e occupato, il padrone di casa ha la possibilità di scegliere tra diverse soluzioni:

  • acquistato e installato il rivelatore;
  • fornire il rilevatore al conduttore, carico per lui da installare;
  • rimborsare l'acquisto e l'installazione del rilevatore per l'inquilino.

Se l'inquilino stesso acquisti il ​​rilevatore di fumo, non può detrarre l'importo direttamente sul affitto da pagare: deve presentare il disegno di legge per il proprietario che poi rimborsare (risposta ministeriale pubblicato JOAN 13 settembre, 2016).

Se il requisito di installazione spetta al concedente, tuttavia, il conduttore deve garantire la manutenzione dell'unità. È lui che deve alla fine cambiare le batterie dall'unità se sono usurati.

In affitti stagionali, locazioni stagionali e alloggi per il personale, i rivelatori di fumo dovrebbero essere installati dal proprietario.

spazi comuni

Nelle aree comuni degli edifici residenziali, i proprietari potranno anche implementare misure di sicurezza contro gli incendi. Essi indicano le istruzioni da seguire in caso di incendio ed anche lo scopo di prevenire la diffusione di aree di fuoco esposte al traffico e distanze.

Conformità del dispositivo

Il rivelatore di fumo deve necessariamente:

  • rilevare il fuoco al momento del rilascio del primo fumo;
  • immediatamente emettere un segnale acustico abbastanza potente da svegliare una persona che dorme in una dimora in cui è avvenuto il rilevamento.

L'alimentazione del sensore può essere a batterie o tramite l'alloggiamento alimentazione. In questo secondo caso, il dispositivo deve essere dotato di un alimentatore di emergenza grado di assumere in caso di guasto elettrico.

norme tecniche

Il rilevatore di fumo in appartamento o casa dovrebbe avere il marchio CE. Essa deve rispettare la NF EN 14604, uno standard che devono essere verificati da un laboratorio accreditato.

visita di controllo

Attenzione: le persone possono contattare per telefono (o andare direttamente a casa vostra) al fine di ottenere una casa del vostro fumo visita di controllo del rivelatore affermando che questo check-up è obbligatoria. Si tratta di informazioni false in quanto la legge non prevede il controllo di questa visita. E 'quindi una sollecitazione impropria.

State of Play

La verifica della presenza e il corretto funzionamento del rilevatore di fumo viene imposto solo quando locazione alloggiamento nello stato di infissi, e dall'8 marzo 2015.

posizione

Il rivelatore di fumo deve avvenire preferibilmente in corridoi o alleviare l'accesso alle camere. Esso deve essere impostato più alto possibile, preferibilmente al centro del soffitto. Il rivelatore deve essere lontano dalla cucina o il bagno (fonti vapori posti).

pavimenti

Se l'abitazione ha più piani, è consigliabile installare un rilevatore di fumo per piano.

Prezzo

prezzi rilevatori di fumo sono molto variabili, con le fette in genere tra i 15 ei 25 euro. Tali costi variano a seconda delle caratteristiche del dispositivo, compresa la sua autonomia (che varia da 1 a 10 anni) e le sue impostazioni (es telecomando).

Aiuto all'acquisto

Udenti deve essere dotato di un più potente rilevatore di fumo, e quindi più costose. Tuttavia, essi possono essere finanziate sotto il vantaggio di compensazione di invalidità (PCH). Questo aiuto può arrivare fino al 75% del prezzo di acquisto.

La certificazione per l'assicuratore

Dopo l'installazione, un certificato rilevatore di fumo (vedi il nostro modello) devono essere presentate all'assicuratore con la quale è stato concluso il contratto di danni da fuoco garante.

Assicurazione Premium

La legge prevede che l'occupante può negoziare con il suo assicuratore una riduzione di premio assicurativo fuoco se installa un rivelatore di fumo è conforme agli standard tecnici imposti dai regolatori.

sanzione

Quali sono i rischi di pena se ancora non si dispone di rilevatori di fumo in casa nel 2017?

sanzione penale

La natura obbligatoria dell'impianto deve essere qualificato in quanto la legge prevede, per il momento, sanzioni in assenza di rilevatori di fumo.

I proprietari di abitazione sono liberi di installare o meno un rilevatore di fumo.

Se padroni di casa è diverso. Essi sono tenuti a rispettare la legge e la responsabilità penale potrebbero essere sostenuti per le attrezzature e lesioni personali causate soprattutto da un incendio in una casa senza rilevatore di fumo.

contratto di assicurazione

Se si verifica un incendio, la compagnia di assicurazione non può essere esonerato dal suo obbligo di sostenere i danni, sostenendo nessun rilevatore di fumo. L'assicuratore avrà compensato il suo cliente sotto il fuoco di garanzia, anche se non è stato installato rilevatore di fumo nella sua sede.

Tuttavia, gli assicuratori possono offrire una riduzione del premio di assicurazione per gli occupanti di una dimora che il rilevatore di fumo équiperaient. Viceversa, l'assenza di rilevatore di fumo non porta ad un aumento del premio.

Vedi anche

  • il Rilevatore di fumo Leparticulier.fr - ciò che funziona?

Rivelatore di fumo obbligatoria: cosa dice la leggeScarica questo articolo (PDF)
Pubblicato da ericRg. Questo documento intitolato "rivelatore di fumo obbligatoria: cosa dice la legge" proveniente dalla Fare Finanza (Droit-finances.commentcamarche.net) è soggetto a copyright.Qualsiasi riproduzione o rappresentazione totale o parziale di questo sito con qualsiasi procedimento, senza espressa autorizzazione è interdite.charger questo articolo (PDF