Le donazioni tra coniugi – Regole

novembre 2017

Le donazioni tra coniugi sono soggetti a norme specifiche, e possono talvolta essere licenziati. Essi sono spesso più efficaci rispetto alla volontà di proteggere il coniuge superstite. Come dare il suo sposo.

Proprietà presente e futuro

Secondo l'articolo 943 del codice civile, le donazioni non possono essere normalmente riguardare asset esistenti, appartenenti al donatore al momento dell'atto.

Nonostante questa regola non si applica alle donazioni fatte da contratto di matrimonio e le donazioni tra coniugi durante il matrimonio (art. 945).

Coniugi o futuri sposi possono quindi dare beni presenti e futuri.

In generale, le donazioni tra coniugi devono rispettare i diritti degli eredi. Essi possono pertanto riguardare solo la porzione monouso speciale al coniuge.

Le donazioni di contratto di matrimonio

Queste sono le donazioni effettuate prima del matrimonio, per l'inserimento nel contratto di matrimonio.

Una terza parte può fare una donazione ai futuri sposi o di uno di essi. E 'quindi una "dot", che obbedisce alle donazioni ordinarie, in modo fiscalmente civile. La donazione può essere fatta anche a beneficio dei non nati.
Questo tipo di donazione non può essere cancellato per l'ingratitudine.

Le donazioni tra coniugi futuri obbediscono alla legge di tutte le donazioni. Essi sono quindi in linea di principio irrevocabile, salvo in caso di divorzio (vedi sotto).
Questo tipo di donazione non può essere cancellato verificarsi di bambino, anche se lei si risposa.
In caso di cambio di regime matrimoniale, queste donazioni sono ancora validi. A meno che i coniugi decidono di cambiare di comune accordo.
Queste donazioni sono naturalmente decidua se il matrimonio in ultima analisi, non ha avuto luogo.

Le donazioni durante il matrimonio

Una donazione tipico è di solito irrevocabile. Tranne che in tre casi specifici:
1. Quando il beneficiario non rispetta le condizioni alle quali la donazione è stata fatta (mantenimento di un edificio, ecc).
2. In caso di ingratitudine estremo (tentato omicidio, aggressione, sostegno ai figli il rifiuto, ecc)
3. Quando il donatore dopo, un bambino mentre era senza figli al momento della donazione.
Il donatore deve richiedere la revoca della donazione entro cinque anni dopo la nascita del bambino.
Questa regola si applica anche in caso di adozione piena.

Qualunque sia la loro forma, le donazioni tra coniugi durante il matrimonio sono irrevocabili (salvo quanto sopra) se si riferiscono a presentare le merci. Questa regola è di ordine pubblico e rimane valida anche se l'atto di donazione del contrario. Le donazioni tra coniugi, invece, sono stati rimossi in qualsiasi momento se si riferiscono a cose a venire, e non hanno ancora avuto effetto.
Anteriormente al 1 ° gennaio 2005, tutte le donazioni tra coniugi sono stati respinti liberamente.

Spese notarili applicabili alla formazione dell'atto sono disciplinati da regolamenti.

donazioni mascherati

Si tratta di atti che, sotto l'apparenza di un contratto oneroso, in realtà nascondono donazioni. Essi possono essere riclassificati dalla tassa, ma sono normalmente validi per scopi civili, anche se possono essere ridotti a rispettare i diritti degli eredi.

Dal 1 ° gennaio 2005, i regali tra i coniugi (o tramite intermediari) travestito non sono nulla.

dopo il divorzio

Qualunque sia la forma di divorzio e l'imputazione dei torti,

1. donazioni coniugali e benefici che hanno avuto effetto prima del divorzio sono mantenuti, come in natura, non siamo in grado di restituire una donazione di beni presenti.
Esempio: Un marito ha finanziato solo l'acquisto di un bene comune, fornendo una comunità ben corrisposto, ecc

2. donazioni e vantaggi matrimoniali che non hanno ancora prodotto il loro effetto è revocato di diritto.
Esempio: Clausola di attribuzione completa del coniuge superstite nella comunità universale regimi comunitari, donazione al superstite, ecc

Il coniuge che ha concesso il vantaggio coniugale o donazione può tuttavia rinunciare alle protezioni previste la revoca automatica.

Vedi anche le ultime donazioni di vita

Vedi anche


Scarica questo articolo (PDF)
scaricare questo articolo (PDF